Venerdí, 14 Giugno 2024

abcLEX Scuola Forense

Un nuovo servizio abcLEX
abcLEX Scuola Forense
La SCUOLA FORENSE abcLEX, in ossequio a quanto previsto dalla legge professionale n. 247/2012, dai successivi regolamenti applicativi e dalle linee guida promulgate dal CNF, è correttamente strutturata e risponde a tutti i requisiti richiesti.

In particolare, costituiscono

ORGANI DELLA SCUOLA FORENSE ABCLEX
- IL CONSIGLIO DIRETTIVO, il quale, come indicato dal CNF e dalla normativa vigente, rappresenta il principale organo della Scuola Forense e fornisce le direttive riguardanti il coordinamento dei docenti e il controllo delle loro attività; verifica la omogeneità dei contenuti del corso e dei casi trattati nel periodo didattico; dispone delle risorse economiche e, sentito il Comitato Scientifico e in accordo con i docenti, organizza il calendario semestrale delle lezioni; provvede a raccordare la attività dei tutor e stabilisce i criteri di ammissione alla Scuola e verifica la adeguatezza del numero.

- IL DIRETTORE DELLA SCUOLA, il quale, come da normativa, assume la presidenza del Comitato Direttivo e svolge la funzione di diretto coordinamento con tutti gli altri organi della Scuola, anche con riferimento alle metodologie di valutazione dei docenti.

- IL COMITATO SCIENTIFICO, composto da professionisti di certificata esperienza nel settore della formazione per l’esame di Avvocato, svolge attività consultiva nei confronti del Consiglio Direttivo.
In particolare, il Comitato Scientifico si occupa di verificare la adeguatezza della attività didattica e della scelta dei docenti.
Il corso potrà anche giovarsi, nei 18 mesi di durata suddivisi in moduli semestrali, di lezioni svolte anche personalmente dai componenti del Comitato, nella materie di loro specifica competenza.

- I DOCENTI sono individuati in base alla esperienza maturata nel settore della formazione e della editoria giuridica, con specifico riferimento alla preparazione per l’esame di Avvocato.
In ossequio alle linee guida sulla organizzazione delle scuole forensi, si ritiene maggiormente vantaggioso prediligere un elenco di docenti stabili, in modo che possa essere consentita maggiore omogeneità nella didattica e linearità nello svolgimento dei programmi.
I docenti svolgeranno il programma concordato con il Comitato direttivo in ossequio ai suggerimenti del Comitato Scientifico, predisporranno le attività didattiche, sia di natura teorica che casistica, correggeranno le esercitazioni svolte in aula e a casa dai corsisti e forniranno ogni consiglio utile per un costante miglioramento degli stessi.

- TUTOR Sono selezionati tra giovani Avvocati e Dottori in Legge, svolgono un importante ruolo di filtro tra corsisti e docenti e agevolano i partecipanti nelle attività, anche telematiche, di approfondimento giuridico e ricerca delle fonti.

- LA SEGRETERIA ABCLEX è composta da tre dipendenti a tempo indeterminato.
In riferimento alle attività della Scuola Forense, che impiegheranno solo una parte quotidiana del lavoro delle dipendenti, la segreteria si occuperà di ricevere le indicazioni del Comitato Direttivo nella gestione del calendario delle lezioni e andrà a gestire i rapporti con corsisti e docenti.
Congiuntamente ai tutor, la segreteria si occuperà della verifica delle presenze alle lezioni, sia quelle seguite in aula che con le modalità telematiche, oltre che di ogni altro aspetto gestionale amministrativo, a partire dalla logistica fino alla fatturazione ed ogni necessità contabile della Scuola Forense.


a sede di abcLEX è cardioprotetta con defibrillatore e personale addestrato per interventi d'emergenza.La sede di abcLEX è cardioprotetta con defibrillatore e personale addestrato per interventi d'emergenza.